fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar

Come affrontare i problemi della sessualità

image
 

Come affrontare i problemi della sessualità


Responsabile scientifico: Dott. Raffaele Lopreiato -

Nel corso degli ultimi decenni i concetti tradizionali di sessualità, matrimonio, rapporti di coppia sono stati messi in grave crisi.

SCHEDA DEL CORSO

Disponibile dal 1 febbraio 2019 al  31 dicembre 2019

Provider ECM: L'Orsa Maggiore srl (2546)

Target di riferimento:
  • medico-chirurgo: (tutte le discipline) 
  • Infermiere
  • Infermiere pediatrico
  • Biologo
  • Farmacista
  • Psicologo
  • Ostetrica/o
  • Educatore professionale
  • Assistente sanitario
  • Fisioterapista
  • Terapista occupazionale
  • Tecnico sanitario di laboratorio biomedico

Numero max di partecipanti: 500
Durata stimata: 10 ore
Crediti ECM: 10 (dieci)

Obiettivi nazionali di riferimento: integrazione interprofessionale e multiprofessionale,
interistituzionale (8) Obiettivi formativi di processo.

Programma del corso:
  1. Perché è necessaria un’adeguata formazione di tipo sessuologico
  2. L’anamnesi in Sessuologia – Parte I
  3. L’anamnesi in Sessuologia – Parte II
  4. La relazione medico-paziente in Sessuologia – Parte I
  5. La relazione medico-paziente in Sessuologia – Parte II
  6. La sessualità nelle varie epoche della vita
  7. Variazioni anatomo-funzionali della sessualità umana
  8. Valutazione delle varie forme di espressione sessuale
  9. Le difficoltà sessuali maschili
  10. Le difficoltà sessuali femminili – Parte I
  11. Le difficoltà sessuali femminili – Parte II
  12. Le difficoltà sessuali della coppia 
  13. Il sesso nei pazienti affetti da…
Quote di partecipazione al corso: € 50,00  € IVA compresa

Dotazione tecnica necessaria:
- computer multimediale con scheda audio e casse acustiche; risoluzione video minima 1024 x 768; connessione internet veloce
- qualunque sistema operativo che supporti uno dei browser sottoelencati:
- browser: internet explorer 7 o superiore; mozilla 3,5 o superiore; safari 3.x o superiore; google chrome V36+
- software: adobe reader (o altro lettore di file in formato pdf); adobe flash player (o altro software per la lettura di file in formato flash); un client di posta elettronica per lettura e invio e-mail


RAZIONALE DEL CORSO
Nel corso degli ultimi decenni i concetti tradizionali di sessualità, matrimonio, rapporti di coppia sono stati messi in grave crisi.
Non essendo più il sesso un argomento tabù, i più disparati problemi sessuali vengono portati dal paziente nello studio del medico: educazione sessuale della prole, masturbazione, omosessualità, problemi di incompatibilità di coppia, deficit delle funzioni sessuali, e così via.

Problemi veri e problemi immaginari, creati dalla fantasia del paziente, ma pur sempre problemi! Problemi che il medico riesce ad identificare e problemi che al medico sfuggono, perché non sempre il paziente riesce ad esplicitare in maniera chiara e sincera la problematica che lo affligge.
Ci sono casi molto frequenti in cui il paziente non espone direttamente alcun problema di natura sessuale, ma nel colloquio con il medico, al quale presenta malesseri vari (che fanno da scudo al vero problema), è possibile cogliere un disagio tale da far sospettare un problema sessuale sottinteso. In questi casi il paziente rischia di essere inascoltato, ma se il suo medico è un medico preparato e si prende cura globalmente dei suoi problemi di salute, interviene con una anamnesi mirata a far emergere la problematica aiutando così a superare le comprensibili difficoltà. Non dimentichiamo
inoltre che tanti problemi possono essere risolti solamente parlandone!

Il medico italiano, sia medico di famiglia che specialista, non possiede le competenze necessarie per occuparsi della sessualità dei propri pazienti, a meno che non abbia provveduto per proprio conto, dopo la laurea, in Italia o all'estero, ad una formazione adeguata in materia. La sessuologia, infatti, non rientra nei programmi di formazione del corso di laurea in medicina e chirurgia. Figuriamoci poi nei programmi dei corsi di laurea delle altre professioni sanitarie!

Emerge quindi tra i medici, già dopo poco tempo dall'inizio dell’attività professionale, la necessità di porsi in grado di affrontare in maniera efficace i problemi sessuali dei propri pazienti. I problemi sessuologici costituiscono infatti una parte significativa del mondo affettivo della persona, sono problemi esistenziali, appannaggio dei due sessi con modalità differenti e pregnanti in ogni età della vita, nell'immaturità dell’adolescenza, nella precarietà dell’età avanzata la cui sessualità è però oggi rivalutata, e soprattutto nell'età della piena maturità sessuale, nella relazione di coppia, dove il sesso
ha un ruolo privilegiato per la conservazione stessa della relazione.
Alla fine del corso, coloro che avranno partecipato con profitto, avranno acquisito le competenze per affrontare nel modo giusto e senza imbarazzo le problematiche sessuali dei loro pazienti, giudicando caso per caso se prendersene cura personalmente o con l’aiuto di un collega più esperto.

Il corso prevede come verifica finale dell’apprendimento la somministrazione di un questionario a risposta multipla in doppia randomizzazione di domande e risposte con la possibilità di effettuare max cinque tentativi; lo stesso questionario non randomizzato sarà proposto all'inizio del corso per rilevare le competenze in entrata e valutare oggettivamente in fase conclusiva l’efficacia dell’attività formativa.