fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar

Continuità ospedale-territorio in Dermatologia (FAD)

image
 

Continuità ospedale-territorio in Dermatologia (FAD)

Responsabili scientifici: Luciano Mavilia, Giovanna Moretti -

L’aggiornamento delle conoscenze ed il confronto con la specialistica territoriale, nonché con la medicina e la pediatria di base, sono un punto importante per migliorare la capacità di risposta ai bisogni di cura dei cittadini.

Accesso alla piattaforma FAD

SCHEDA DEL CORSO

Attivo dal 15 ottobre 2022 al 15 dicembre 2022

Provider ECM: L'Orsa Maggiore srl (2546)

Target di riferimento:
  • medico-chirurgo - Discipline di riferimento: anatomia patologica, angiologia, allergologia e immunologia clinica, chirurgia generale, chirurgia plastica e ricostruttiva, chirurgia vascolare, continuità assistenziale, dermatologia e venereologia, ematologia, endocrinologia, epidemiologia, geriatria, ginecologia e ostetricia, malattie infettive, malattie metaboliche e diabetologia, medici di medicina generale, medicina del lavoro, medicina dello sport, medicina fisica e riabilitazione, medicina interna, medicina legale, medicina termale, microbiologia, oncologia, patologia clinica, pediatria, pediatria di libera scelta, reumatologia, scienza dell’alimentazione, urologia.
  • Farmacista - Discipline di riferimento: farmacia ospedaliera, farmacia territoriale
  • Psicologo - Discipline di riferimento: psicologia, psicoterapia
  • Biologo
  • Infermiere
  • Infermiere Pediatrico

Numero max di partecipanti: 250
Durata stimata: 5 ore
Crediti ECM: 5 (cinque)

Obiettivi nazionali di riferimento: Integrazione tra assistenza territoriale ed ospedaliera (9) - Area obiettivi formativi di processo

Programma del corso:
  • Modulo 1 – Attualità di terapia nella psoriasi
  • - La complessità della malattia psoriasica: un approccio multidimendionale (S.Corrao)
  • - Terapia topica e fototerapia (L. Mavilia)
  • - Quale terapia per i pazienti con gravi comorbidità (C. Giofrè)
  • - I Farmaci biotecnologici oggi (F. Rossano)
  • - La psoriasi in età pediatrica (G. Moretti)
  • Modulo 2 – Attualità di terapia nella dermatite atopica
  • - La dermatite atopica nel bambino (S. Santoro)
  • - La dermatite atopica nell’adulto (F. Guarneri)
  • - Le nuove terapie nel paziente con dermatite atopica grave (C. Sciarrone)
  • Modulo 3 – Altre malattie dermatologiche
  • - Scabbia; quale terapia (G. Moretti)
  • - I virus e la cute: vecchi esantemi e novità in età pediatrica (F. Mazzotta)
  • - Novità in tema di acne e rosacea (F. Todaro)
  • - Mosaicismi cutanei (C. Schepis)
  • - Tumori rari in dermatologia (G. Ferranti)

Quota di partecipazione al corso: gratuito

Dotazione tecnica necessaria:
- computer multimediale con scheda audio e casse acustiche; risoluzione video minima 1024 x 768; connessione internet veloce
- qualunque sistema operativo che supporti uno dei browser sottoelencati:
- browser: internet explorer 7 o superiore; mozilla 3,5 o superiore; safari 3.x o superiore; google chrome V36+
- software: adobe reader (o altro lettore di file in formato pdf); adobe flash player (o altro software per la lettura di file in formato flash); un client di posta elettronica per lettura e invio e-mail

RAZIONALE DEL CORSO
Il Convegno ha l’obiettivo di creare una rete di collaborazione tra ospedale e territorio.

Negli ultimi anni la Dermatologia manifesta un costante miglioramento delle opzioni diagnostiche e terapeutiche, e se da un lato l’innovazione terapeutica sia in campo oncodermatologico che immunodermatologico ha cambiato la storia clinica di patologie ad alto impatto sociale, dall’altro la frammentazione dei percorsi aggravata dalla vasta area geografica del territorio della provincia di Messina rappresentano una concreta difficoltà nell’erogazione delle cure e dell’assistenza specialistica.

Il corso ha anche l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sulle Malattie Rare Dermatologiche per le quali il miglioramento della rete territoriale sanitaria possa offrire ai pazienti percorsi chiari e coordinati in un’ottica di integrazione digitalizzata ospedale-territorio.

L’aggiornamento delle conoscenze ed il confronto con la specialistica territoriale ma anche con la medicina e la pediatria di base sono un punto importante per migliorare la capacità di risposta ai bisogni di cura dei cittadini. Questo anche nell’ottica di ottimizzare le risorse, in modo che la sanità possa diventare un valore condiviso.